Oil&NonOil 2022: la polizza inquinamento per proteggere le aziende

Oil&NonOil 2022: anche questa volta PCA è tra i protagonisti - PCA Consultative Brokers

Rimettere in movimento il sistema economico e il Paese mentre imperversa la crisi energetica puntando sulla mobilità, i trasporti merci e la filiera dei carburanti: per contribuire al successo di questo obiettivo fondamentale, PCA conferma la sua presenza all’edizione 2022 di Oil&NonOil, a Veronafiere dal 16 al 18 novembre (Padiglione 4 stand B61), la più importante manifestazione in Italia per la filiera distributiva dei carburanti liquidi e gassosi, dal deposito al serbatoio.

La partecipazione in presenza è gratuita: basta registrarsi online qui: https://www.oilnonoil.it/biglietti/.

“INQUINAMENTO 360°”: LA POLIZZA COMPLETA PER DANNO AMBIENTALE

Sviluppiamo soluzioni assicurative innovative – come “Inquinamento 360°” – che consentono al Cliente, con la sottoscrizione della polizza per la copertura del rischio di danno ambientale, di acquisire contestualmente anche la disponibilità di un servizio “chiavi in mano” per qualsiasi evento risarcibile a termini di polizza.

È una soluzione realizzata in aiuto del Cliente, per garantire la disponibilità in tempo reale di un servizio di assistenza professionale nella gestione della crisi. Così concepito, il servizio nasce dalla partnership tra PCA ed il primario mercato assicurativo e si realizza attraverso l’accordo di adottare sistematicamente la medesima procedura condivisa di gestione dei sinistri risarcibili a termini di polizza.

L’assicurazione per danno da inquinamento e per danno ambientale è diventata fondamentale perché è la protezione con la quale le aziende si tutelano dai rischi a cui la loro attività espone l’ambiente e non solo. La Direttiva dell’Unione Europea sulla responsabilità per inquinamento e danno ambientale introduce per le aziende nuove responsabilità e normative, oltre l’impegno alla prevenzione del danno stesso e il ripristino della situazione originaria, secondo il principio “chi inquina, paga”, che è sancito a livello Europeo.

Le aziende, in un’ottica di miglioramento continuo delle performance nel rispetto delle normative, devono concorrere attivamente alla protezione della qualità dell’ambiente, così da salvaguardare la salute della collettività ed utilizzare in modo accorto e razionale le risorse naturali.

IL RUOLO DI PCA: METTERE IL CLIENTE AL CENTRO DI UNA STRATEGIA DI PROTEZIONE COMPLETA

PCA supporta il proprio Cliente nella valutazione del rischio ambientale correlato all’esercizio della propria attività, tramite un approfondito checkup ed una consulenza analitica, che consente di raggiungere una corretta consapevolezza e trasferire il rischio attraverso la stipula di un’assicurazione tailor-made.

PCA è tra i più importanti Consultative Broker perché da oltre 30 anni unisce la ricerca dei prodotti assicurativi più avanzati con il continuo aggiornamento strategico, per elaborare piani di protezione ma anche di sviluppo per guadagnare un valore aggiunto capace di fare la differenza. Tutto ciò su misura delle specifiche realtà – come per la filiera dei carburanti.

 

Vi aspettiamo al nostro stand!

Per approfondire i modi con cui proteggere e promuovere il proprio business sul tutta la filiera del settore petrolifero, il nostro head of Davide Lupi, responsabile “convenzione in rete”, è a vostra disposizione: davide.lupi@pcabroker.com.

Per conoscere in dettaglio la nostra consulenza strategica e i nostri servizi innovativi, vi invitiamo a consultare la nostra presentazione.

Grazie per l’attenzione e la lettura!

    Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy*

    Presto il consenso per le finalità presenti al punto 2 dell'Informativa sulla Privacy

    Categories
    Archives
    2022 (82)
    2021 (87)
    2020 (93)
    2019 (101)
    2018 (73)
    2017 (6)