Sicurezza e responsabilità condivisa nel trasporto dei carburanti: il lato assicurativo (II parte)

Sicurezza e responsabilità condivisa nel trasporto dei carburanti: il lato assicurativo (II parte)

Cisterna trasporto carburante, Pca Broker

Sicurezza e responsabilità condivisa nel trasporto dei carburanti

 

Completiamo con questo secondo post la sintesi dei temi più rilevanti di cui abbiamo discusso al Convegno “Sicurezza e responsabilità condivisa nel trasporto dei carburanti” durante la fiera “Oil & Non Oil” di Verona (9-11 ottobre 2018) – questa volta analizzando il tema del lato delle assicurazioni, dopo averne discusso il lato legale.

Il Dott. Federico Bassi, Direttore Dipartimento Auto, Trasporti e Logistica di PCA Consultative Broker, ha presentato e spiegato il nostro punto di vista, che è molto particolare, perché PCA non è solo un assicuratore. Il nostro ruolo di intermediari, la nostra appartenenza ad un gruppo industriale direttamente coinvolto nella filiera del trasporto di carburanti e merci pericolose e la nostra posizione di mercato quali consulenti di molti operatori di questo settore, ci offre sicuramente una prospettiva di osservazione molto interessante.

Sicurezza e responsabilità condivisa nel trasporto dei carburanti: il lato assicurativo (II parte), Pca Broker

La sfida che ci proponiamo di raccogliere ogni giorno è quella di cercare di aiutare i nostri clienti ad acquistare i migliori prodotti sul mercato, che siano correttamente calibrati sulle peculiarità della propria attività, dopo averli coadiuvati ad individuare e valutare correttamente i rischi e le esigenze.

Un esempio tanto semplice quanto strategico: entriamo nel tema della Responsabilità Civile da Circolazione e parliamo di Estensione Merce pericolosa. In questo caso controllare l’estensione è un’operazione relativamente facile. Ma la vera domanda da porsi è un’altra: l’estensione è adeguata rispetto alle tipologie di merce trasportata?

Nel caso in cui l’estensione della garanzia merci pericolose non fosse corretta, quali sono i rischi?

Ci sono due punti fondamentali:

  1. Il danneggiato per sinistro, causato dalla circolazione di un veicolo per cui vi è obbligo di assicurazione, ha azione diretta per il risarcimento del danno nei confronti dell’impresa di assicurazione del responsabile civile, entro i limiti delle somme per le quali è stata stipulata l’assicurazione.
  2. Per l’intero massimale di polizza l’impresa di assicurazione non può opporre al danneggiato eccezioni derivanti dal contratto, né clausole che prevedano l’eventuale contributo dell’assicurato al risarcimento del danno. L’impresa di assicurazione ha tuttavia diritto di rivalsa verso l’assicurato nella misura in cui avrebbe avuto contrattualmente diritto di rifiutare o ridurre la propria prestazione.

Per quanto riguarda il terzo danneggiato, la Compagnia procederà sempre all’indennizzo (anche per il principio sociale della legge), ma si è passibili di rivalsa. La rivalsa potrebbe essere commisurata alla quota di maggior premio non incassato dall’assicuratore qualora avesse prestato l’estensione di garanzia nei termini corretti.

Per completare il panorama delle nostre competenze e servizi, Matteo Armana, Senior Account Settore Inquinamento di PCA Consultative Broker, ha presentato anche “Inquinamento 360°”, un’innovativa convenzione per la gestione delle criticità dei sinistri potenzialmente inquinanti, che include in un unico pacchetto:

  • Servizio di Emergency Call H24, 7 giorni su 7;
  • Intervento in massimo 2 ore dalla chiamata;
  • Know-how specializzato in disaster recovery;
  • Coordinamento attività durante la crisi;
  • Controllo dei costi di intervento.

 

Con questa prospettiva multi-specialistica e multi-tematica possiamo offrire un insieme completo di servizi, non solo sul campo assicurativo, ma anche nella consulenza, intermediazione e sicurezza – tutto finalizzato all’obiettivo di trasformare il rischio in opportunità di sviluppo.

Scoprite con noi questa nuova prospettiva: siamo a vostra disposizione per analizzare il profilo della vostra azienda ed individuare i servizi più indispensabili.

I have read the Privacy Policy and give my consent to data handling*