PCA per l’ambiente: “Inquinamento 360°”

PCA per l’ambiente: “Inquinamento 360°”

PCA per l'ambiente - PCA Consultative Broker

“Oil&NonOil” è la principale fiera dove si incontrano i massimi rappresentanti del settore energie, carburanti e mobilità.

La giornata del 24 ottobre prevede un fitto calendario con cinque convegni e sei workshop incentrati su tematiche quali ambiente, rete distributiva e utilizzo dei nuovi carburanti – di particolare interesse è la sessione dal titolo “20 anni di bonifiche ambientali nella rete distributiva carburanti. Luci e ombre” organizzato dalla società Mares Italia con Claudio Carusi (Manager Ambiente per Mares) come relatore. Mares Italia promuove e favorisce lo sviluppo sostenibile con attività di ingegneria ambientale e di bonifica di siti contaminati.

Da questo punto di vista con PCA c’è sicuramente una sintonia strategica perché PCA ha sviluppato soluzioni assicurative innovative – come “Inquinamento 360°” – che consente al Cliente, con la sottoscrizione della polizza per la copertura del rischio di danno ambientale, di acquisire contestualmente anche la disponibilità di un servizio “chiavi in mano” per qualsiasi evento risarcibile a termini di polizza.

E’ una soluzione realizzata in aiuto del Cliente, per garantire la disponibilità in tempo reale di un servizio di assistenza professionale nella gestione della crisi. Così concepito, il servizio nasce dalla partnership tra PCA ed il primario mercato assicurativo e si realizza attraverso l’accordo di adottare sistematicamente la medesima procedura condivisa di gestione dei sinistri risarcibili a termini di polizza.

L’assicurazione per danno da inquinamento e per danno ambientale è diventata fondamentale perché è la protezione con la quale le aziende si tutelano dai rischi a cui la loro attività espone l’ambiente e non solo. La Direttiva dell’Unione Europea sulla responsabilità per inquinamento e danno ambientale, introduce per le aziende nuove responsabilità e normative, oltre l’impegno alla prevenzione del danno stesso e il ripristino della situazione originaria, secondo il principio “chi inquina, paga“, che è sancito a livello Europeo dal Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea (art.191).

Le aziende, in un’ottica di miglioramento continuo delle performance nel rispetto delle normative, devono concorrere attivamente alla protezione della qualità dell’ambiente, così da salvaguardare la salute della collettività ed utilizzare in modo accorto e razionale le risorse naturali.

PCA coadiuva il proprio Cliente nella profonda valutazione del rischio ambientale correlato all’esercizio della propria attività, tramite un approfondito checkup ed una consulenza analitica, che consente di raggiungere una corretta consapevolezza e trasferire il rischio attraverso la stipula di una copertura assicurativa tailor-made.

 

Per conoscere in dettaglio la nostra consulenza strategica e i nostri servizi innovativi, non solo in tema ambientale, potete consultare la nostra presentazione: link di download 

Siamo sempre a vostra disposizione per una valutazione preventiva del rischio della vostra azienda: basta contattarci.

Vi invitiamo a seguire anche il nostro profilo Twitter per seguire le innovazioni e i trend di sviluppo per il mercato delle assicurazioni.

Grazie per l’attenzione e la lettura!

I have read the Privacy Policy and give my consent to data handling*