Assicurare un autobus: una visione d’insieme

Assicurare un autobus: una visione d'insieme - PCA Consultative Broker

ASSICURARE UN AUTOBUS: UNA VISIONE D’INSIEME

L’autobus, come mezzo pubblico per il trasporto delle persone, rappresenta un valore sociale, perché il suo utilizzo riguarda un gran numero di passeggeri, ogni giorno, ogni ora. La sicurezza meccanica del mezzo è la base per la sicurezza delle persone, ma un ruolo fondamentale lo gioca anche una variabile umana decisiva: l’autista. Senza dimenticare che ci sono molti tipi di autobus: autobus di grandi dimensioni, piccoli autobus, autobus per affari, autobus per uso scolastico, turistico, aziendale… Tutte queste variabili influiscono sull’assicurazione, obbligatoria, che diventa la chiave di volta per garantire la sicurezza dell’autobus e dei suoi passeggeri.

Bisogna distinguere tra l’assicurazione di autobus usati senza scopo di lucro (es.: mezzi di piccole dimensioni e usati da associazioni Onlus) dagli autobus registrati per uso commerciale. Questo secondo caso include ad esempio le navette aeroportuali, gli autobus turistici, i servizi charter e le compagnie di autobus per il turismo.

L’assicurazione autobus è particolare perché non copre solo i danni causati dall’autobus. Copre anche i danni provocati involontariamente a terzi, o a cose di terzi, durante la circolazione stradale. Tra le cose appartenenti a terzi rientrano anche oggetti personali, indumenti e valige… Generalmente le polizze comprendono anche il risarcimento danni in caso di lesioni subite dal conducente.

COSA INFLUISCE SULLA POLIZZA:

La premessa è che l’assicurazione per gli autobus non si basa sul modello dell’Rc auto: dunque non valgono le classi di merito e l’importo della polizza segue un modello flat, a tariffa fissa. Su questa tariffa influiscono:

  • La posizione geografica (es.: autobus che lavorano in aree prevalentemente rurali vedranno costi inferiori rispetto a quelli che lavorano nelle aree urbane).
  • La distanza di viaggio solitamente coperta. Qualsiasi autobus che percorre una lunga tratta, anche tra diverse Regioni, risulta essere esposto a maggiori rischi.
  • Le dimensioni dell’autobus. Minibus, bus limousine e piccoli bus oppure grandi pullman per turismo e spostamenti anche tra Paesi diversi.
  • Il valore del veicolo: un grande pullman nuovo vale più soldi di un vecchio minibus. Questo si rifletterà nel tuo prezzo.
  • Il tipo di attività. Aziende diverse affrontano pericoli diversi. Un servizio charter è molto diverso da un servizio di autobus per viaggi di vacanza. Un bus turistico e una navetta aeroportuale coprono diverse aree. Esistono diversi rischi associati al trasporto di bambini rispetto al trasporto di anziani. In genere i classici autobus pubblici e gli scuolabus sono più costosi da assicurare rispetto alle navette private.

 

Gli autobus, i pullman, le navette… sono mezzi fondamentali per la vita quotidiana ma spesso sottovalutati nella percezione del loro profilo di rischio. Insomma, gli autobus non sono percepiti esattamente come innovazione o dinamismo! Però, anche qui le assicurazioni – e PCA in prima linea sul trasporto pubblico locale (TPL) – garantiscono una tutela fondamentale.

 

Per approfondire i modi con cui proteggere e promuovere il proprio business sul settore Trasporti, il nostro Head Office Davide Alberti è a vostra disposizione: davide.alberti@pcabroker.com e https://www.pcabroker.com/auto/

Per conoscere in dettaglio la nostra consulenza strategica e i nostri servizi innovativi, vi invitiamo a consultare la nostra presentazione: link.

Vi invitiamo a seguire anche il nostro profilo Twitter per seguire le innovazioni e i trend di sviluppo per il mercato delle assicurazioni.

Grazie per l’attenzione e la lettura!

    I have read the Privacy Policy and give my consent to data handling*

    Categories
    Archives
    2021 (67)
    2020 (93)
    2019 (101)
    2018 (73)
    2017 (6)