PCA a RIMS 2019: la sintesi delle idee più importanti

PCA a RIMS 2019: la sintesi delle idee più importanti

PCA a RIMS 2019 - PCA Consultative Broker

PCA ha partecipato attivamente – con il suo Presidente e CEO Roberto Armana, il Senior Consultant Risk Consulting Maurizio Castelli e l’International Account Alessandro Fiori – alla RIMS Annual Conference 2019 a Boston per contribuire al dibattito internazionale sul futuro del Risk Management, con oltre 10.000 professionisti della gestione del rischio da oltre 60 paesi.

COME AFFRONTARE IL CAMBIAMENTO STRUTTURALE

Dai numerosi panel e workshop a cui abbiamo preso parte e dagli incontri con professionisti, aziende e centri di studio, il messaggio chiave lanciato è stato forte e chiaro: il mercato assicurativo, e le aziende in generale, sono al centro di una trasformazione radicale che continua ad accelerare.

Questo movimento sta costringendo le aziende a diventare più digitali. Come effetto, i profili di rischio si stanno allineando sempre più ai profili di rischio digitale. Ciò significa che la maggior parte dei rischi, specialmente quelli emergenti – avranno caratteristiche digitali o in alcuni casi saranno completamente digitali. Questo impone ai Risk Manager di acquisire conoscenze e abilità nelle tecnologie che in passato sarebbero state considerate quasi superflue. Chiaramente il tasso di questo cambiamento sarà diverso in base a mercati, industrie ed aziende, ma sarà presto la realtà per tutti.

In tutto ciò la buona notizia è che la maggior parte dei Risk Manager stanno dimostrando un interessante aggiornamento professionale, dalle skill operative ai mindset culturali, che è fondamentale per comprendere i cambiamenti in atto e allo stesso tempo valorizzare il loro ruolo professionale.

I PRINCIPALI “GAP” DELLE AZIENDE RISPETTO AL RISK MANAGEMENT

Una delle best practice più apprezzate alla RIMS 2019 è stata anche quella di simulare gli scenari di fallimento, i worst case scenario, per individuare gap e malfunzionamenti.

In estrema sintesi, proprio l’analisi corretta delle informazioni più rilevanti è un’operazione in cui le aziende spesso falliscono, lasciando spazio a criticità come:

  • Eccessivo ricorso al pensiero “conformista” che impedisce di individuare criticità.
  • Deficit di “creatività” nella possibilità di considerare le domande più critiche rilevanti per una situazione specifica.
  • La mancanza di training e simulazioni che possono far emergere i rischi.
  • Processi decisionali basati troppo sull’istinto individuale, che eliminano o scartano le informazioni identificate attraverso analisi sistematiche e oggettive.
  • Un piano di gestione dei rischi e un processo che non riesce a raccogliere dati aggiornati, analizzare le informazioni in modo appropriato e indirizzare le criticità ai centri decisionali.
  • Utilizzare solo ruoli interni per la gestione dei rischi.
  • Accentrare la gestione del rischio all’interno di un unico team “nazionale”, laddove è probabile che in specifiche regioni occorra un team multi-nazionale e multi-culturale per proteggere strutture, personale, trasporti e operazioni…

RIMS 2019 è stata una formidabile opportunità per consolidare la presenza internazionale di PCA e dunque arricchire ulteriormente l’offerta di servizi ad alto livello strategico per le grandi aziende su un piano di sicurezza a 360 gradi, ben fisso nella realtà attuale del mercato ma capace di comprendere i cambiamenti in corso per trasformarne i rischi in opportunità di business.

 

Per conoscere in dettaglio la nostra consulenza strategica e i nostri servizi innovativi, sempre aggiornati anche grazie alla nostra partecipazione ad eventi internazionali di primo piano, potete iniziare subito con due risorse fondamentali:

  • Scoprire la nostra storia di innovazione e assistenza su misura del Cliente consultando la nostra presentazione: link di download
  • Conoscere i nostri servizi specializzati sul Risk Consulting, con tutte le informazioni nella nostra apposita brochure: link di download

 

Siamo sempre a vostra disposizione per una valutazione preventiva del rischio della vostra azienda: basta contattarci.

Vi invitiamo a seguire anche il nostro profilo Twitter per conoscere le innovazioni e i trend di sviluppo per il mercato delle assicurazioni.

Grazie per l’attenzione!

Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e presto il consenso al trattamento dei dati*