PNRR, mobilità e sostenibilità: si può?

PNRR e mobilità sostenibile: le assicurazioni - PCA Consultative Broker

La terza Missione del PNRR dispone una serie di investimenti finalizzati allo sviluppo di una rete di infrastrutture di trasporto moderna, digitale, sostenibile e interconnessa, che possa aumentare l’elettrificazione dei trasporti e la digitalizzazione, e migliorare la competitività complessiva del Paese, in particolare al Sud.

Vi sono poi interventi per la digitalizzazione dei sistemi logistici, inclusi quelli aeroportuali, che grazie all’utilizzo delle soluzioni tecnologiche innovative volte a efficientare il sistema e ridurre l’impatto ambientale, avranno un rilevante ruolo nel rilancio di questi settori.

In stretta connessione con l’impianto strategico di questa missione, verranno inoltre realizzati investimenti per la sicurezza stradale, al fine di migliorare la sicurezza e la resilienza climatica/sismica di ponti e viadotti, utilizzando le soluzioni fornite dall’innovazione tecnologica e in un’ottica di adattamento ai cambiamenti climatici; saranno finanziati interventi per lo sviluppo del sistema portuale per il miglioramento della competitività, capacità e produttività dei porti italiani, con una particolare attenzione alla riduzione delle emissioni inquinanti.

Anche qui si conferma il valore strategico fondamentale delle assicurazioni per tutelare progetti ad ampio raggio come questi, su infrastrutture vitali per il Paese così come per aziende che ora hanno la possibilità di un upgrade strutturale per il loro business. La sicurezza è vitale anche in queste situazioni.

I NUMERI IN DETTAGLIO

Sono 37 le procedure di affidamento per lavori e servizi di competenza del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) pubblicate tra il 2021 e il primo semestre 2022, per un valore complessivo di circa 5,8 miliardi di euro. E’ quanto emerge dal monitoraggio periodico effettuato dall’Unità di missione del Mims per le attività del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) e del Piano Nazionale Complementare (Pnc). Il 62% delle gare riguarda interventi per la mobilità sostenibile locale (trasporto rapido di massa, treni per il Trasporto Pubblico Locale, ciclovie) di competenza di Comuni e Regioni, il 24% investimenti in ambito portuale di competenza delle Autorità di Sistema Portuale, l’11% interventi ferroviari di competenza di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) e il restante 3% interventi per la rigenerazione urbana.

In termini di valore economico dei lavori e dei servizi messi a gara, su 5,8 miliardi di euro, circa 3,6 miliardi riguardano investimenti ferroviari, 1,2 miliardi progetti di rigenerazione urbana, circa 890 milioni di euro interventi nei porti e 18 milioni investimenti nella mobilità sostenibile locale.

PNRR, ALTRE 74 GARE NEL SECONDO SEMESTRE DEL 2022

Secondo il sistema di monitoraggio del Mims, ulteriori 74 gare saranno bandite nel corso del secondo semestre 2022, per un controvalore di circa tre miliardi di euro (circa il 90% di queste gare riguarderanno la mobilità sostenibile locale). Parallelamente, proseguono i lavori nei cantieri dei “progetti in essere” inseriti nel Pnrr per motivi prevalentemente contabili. Nel periodo febbraio 2020-giugno 2022 sono già stati sostenuti costi per lavori, forniture e/o servizi pari a circa 3,7 miliardi di euro, di cui 3,2 miliardi relativi a interventi ferroviari di competenza di Rfi.

CI PUO’ ESSERE UN AUTOMOTIVE GREEN?

Ci saranno grandi cambiamenti per il comparto dell’automotive.

Per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni e dell’inquinamento fissati per il 2030 è necessario dare un forte impulso alla mobilità sostenibile. Gli investimenti previsti per questa specifica attività ammontano a 8,5 milioni di euro.

L’obiettivo finale è la realizzazione di un nuovo sistema di mobilità che sia in linea con lo sviluppo delle Smart City, in cui anche la rete dei trasporti risponda agli standard previsti dall’Europa e da realizzare entro il 2030.

 

Per approfondire i modi con cui proteggere e promuovere il proprio business sul settore Trasporti, il nostro Head Office Davide Alberti è a vostra disposizione: davide.alberti@pcabroker.com e https://www.pcabroker.com/auto/

Per conoscere in dettaglio la nostra consulenza strategica e i nostri servizi innovativi, vi invitiamo a consultare la nostra presentazione: link.

Grazie per l’attenzione e la lettura!

    Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy*

    Presto il consenso per le finalità presenti al punto 2 dell'Informativa sulla Privacy

    Categorie
    Archivio
    2022 (65)
    2021 (87)
    2020 (93)
    2019 (101)
    2018 (73)
    2017 (6)