PCA offre il calendario con i divieti di circolazione dei mezzi pesanti

PCA offre il calendario con i divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Trasporti

PCA è sempre attenta al grande tema del trasporto su strada e nel 2019 ha lanciato una nuova iniziativa per contribuire ad aumentare la sicurezza: il calendario mensile con i divieti di circolazione per i mezzi pesanti superiori alle 7.5 tonnellate anche se carichi.

La disposizione vale per 75 giorni festivi e altri particolarmente critici, a prevederlo come ogni anno è l’apposito decreto (n. 525 del 04/12/2018) del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Per aiutare a diffondere il più possibile queste informazioni fondamentali, PCA ha attivato sul proprio sito una pagina dedicata con la possibilità di scaricare, gratuitamente e di mese in mese, un’elegante versione grafica del calendario pronta anche per la stampa – in due formati diversi tra cui scegliere: da appendere alla parete oppure da scrivania.

Oltre a ciò, per la sua configurazione, potete utilizzare liberamente il nostro calendario per ogni altra attività.

IL TRASPORTO CAMMINA SU “STRADA”

Le statistiche indicano come negli ultimi decenni il trasporto abbia subito un notevole sviluppo sia in termini di numero di passeggeri e di volumi di merci, sia in termini di distanze percorse da individui e merci. In Italia la domanda totale di trasporto (nazionale ed internazionale) riguarda la strada per quasi il 90% della quota modale del trasporto passeggeri ed il 65% del trasporto merci; la ferrovia il 10,3% del trasporto passeggeri ed il 5,9% del trasporto merci; il mezzo aereo assicura l’1,5% del trasporto passeggeri, mentre è irrilevante la quota del trasporto merci; infine il trasporto navale copre quasi il 30% del trasporto merci. In Europa, la situazione rispecchia quasi fedelmente quella italiana, con il trasporto stradale che assicura il 78% del trasporto passeggeri ed il 44% del trasporto merci, mentre le altre modalità detengono quote modeste per il trasporto di passeggeri e merci.

IL TRASPORTO E’ FONDAMENTALE PER L’ECONOMIA…

Il trasporto di merci pericolose su strada è un settore cruciale per l’economia del Paese con 10.000 addetti impiegati e 6.500 autobotti movimentate e che, stando agli ultimi dati del MIT Conto Nazionale dei Trasporti 2016, rappresenta il 7,2% (65 milioni di tonnellate l’anno) del traffico merci totale in Italia. Un comparto ad alto rischio che include materie solide e liquide infiammabili (nella misura del 76%), gas (15%), materie corrosive (7%), tossiche (0,8%), prodotti soggetti a esplosione, radioattivi, infettanti, soggetti ad accensione spontanea o a sprigionamento di gas infiammabili (nella percentuale del 1,2%).

…MA ANCHE LA SICUREZZA CONTA

La sicurezza nel trasporto, non solo per le merci pericolose, può essere trasformata da rischio ad opportunità solo mediante una collaborazione effettiva di tutta la filiera e dei soggetti coinvolti. Da una parte occorre maggior sicurezza delle imprese di autotrasporto (quindi investimenti in veicoli e tecnologie, in personale qualificato, coperture assicurative adeguate, …) – ma anche investimenti nel rispetto dell’ambiente. Ma dall’altra anche le aziende committenti sono chiamate ad una maggiore responsabilizzazione.

Per questi motivi, abbiamo realizzato il calendario dei divieti di circolazione per i mezzi pesanti.
Ecco il link: https://www.pcabroker.com/download-auto/

Per conoscere in dettaglio la nostra consulenza strategica e i nostri servizi innovativi, potete iniziare subito con due risorse fondamentali:

  • Scoprire la nostra storia di innovazione e assistenza su misura del Cliente consultando la nostra presentazione: link di download
  • Conoscere i nostri servizi specializzati sul Risk Consulting, con tutte le informazioni nella nostra apposita brochure: link di download

Siamo sempre a vostra disposizione per una valutazione preventiva del rischio della vostra azienda: basta contattarci.

Grazie per l’attenzione e la lettura! Vi invitiamo a seguire anche il nostro profilo Twitter per seguire le innovazioni e i trend di sviluppo per il mercato delle assicurazioni.

Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e presto il consenso al trattamento dei dati*