Il broker assicurativo: perché è importante

Il broker assicurativo: perché è importante - PCA Consultative Broker

Tra servizi, applicazioni, siti web, agenzie, annunci, pubblicità… il mercato assicurativo ha generato un’offerta di servizi così ampia da soddisfare esigenze molto specifiche. Ma questa è la prima faccia della realtà. L’altra faccia è quella che vedono i clienti: tanta, forse troppa scelta, sicuramente complessa da raccogliere, analizzare, soppesare e scegliere.

Ecco perché da un lato l’evoluzione tecnologia corre in aiuto con soluzioni automatizzate come i comparatori di prezzi online. Facilissimo da usare, immediato. Ma il prezzo non può essere l’unica variabile in campo perché la gestione del rischio è cosa ben più delicata che fare shopping online cercando solo le promozioni. Appunto. Ecco perché acquistano ancora più valore le soluzioni opposte, basate sull’intelligenza umana – come il broker assicurativo.

COSA FA IL BROKER ASSICURATIVO

Il broker assicurativo, detto anche “mediatore di assicurazione” o intermediario assicurativo (in inglese insurance broker) è un professionista il cui compito è mediare tra le compagnie di assicurazioni e i propri clienti, con lo scopo di reperire sul mercato le soluzioni assicurative meglio corrispondenti alle esigenze di coloro che si affidano al suo servizio.

Dunque il broker assicurativo, a differenza dell’agente di assicurazione, non ha vincoli di esclusiva con alcuna compagnia assicurativa.

In questo modo le caratteristiche principali di un broker assicurativo sono una rilevante forza contrattuale e una vasta offerta di servizi, come dimostra la nostra storia trentennale di Consultative Broker assicurativo.

Il lavoro del broker assicurativo è basato su un’analisi preliminare del rischio da assicurare, allo scopo di ottenere una copertura su misura per il cliente e la conseguente ricerca delle condizioni più idonee – ricerca basata prevalentemente sulla conoscenza del mercato assicurativo a tutto campo e la capacità di negoziare con le compagnie assicuratrici.

Non è escluso che il broker si occupi anche della gestione delle polizze assicurative stipulate: dalla negoziazione alla disdetta, vigilando sull’andamento della determinazione del danno e sul pagamento dell’eventuale sinistro.

L’elemento di maggior valore per l’assicurato è che il broker assicurativo “sta dalla parte” dell’assicurato, perché il suo lavoro è trovare per lui la copertura idonea al prezzo più conveniente, frutto in genere di una trattativa con l’assicuratore.

I REQUISITI IMPOSTI DALLA LEGGE

C’è una precisa legislazione che disciplina il ruolo del broker assicurativo, a conferma del riconoscimento del valore della sua funzione.

Il Decreto Legislativo 209/2005, recependo la Direttiva Comunitaria 2002/92/CEE sull’Intermediazione, ha istituito il nuovo Codice delle Assicurazioni Private, che sostituisce tutta la precedente normativa relativa al settore delle assicurazioni. Il 16 ottobre 2006 l’ISVAP (Organismo di vigilanza delle assicurazioni private, sostituito nel 2012 dall’IVASS, Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) ha emanato il regolamento n. 5 relativo alla figura dell’intermediario assicurativo, stabilendone le regole di accesso all’attività, le norme di comportamento, gli ambiti di competenza e i requisiti per poter operare. Successivamente, tale regolamento è stato modificato e integrato dal provvedimento n. 2720 del 2 luglio 2009. Il Codice raggruppa tutta la normativa in tema di assicurazioni, tra cui la definizione e la regolamentazione dell’attività degli intermediari. Dal punto di vista degli operatori, è stato stabilito che, chiunque – persona fisica o giuridica – intenda svolgere attività assicurativa e di intermediazione di polizze, debba essere iscritto al Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi (RUI), curato direttamente dall’IVASS

IL FUTURO È IL MODELLO PCA: IL CONSULTATIVE BROKER

Non solo brokeraggio: PCA ha spianato la via del Consultative Broker, per unire l’efficienza nella ricerca di soluzioni specifiche alla funzione sempre più importante della consulenza strategica, per estendere il raggio anche al pensiero, all’analisi e alla previsione, così da rafforzare ulteriormente l’individuazione degli strumenti assicurativi più adatti.  

 

PCA è un Consultative Broker assicurativo che si pone al fianco delle aziende per individuare strategie e soluzioni innovative, con i nostri esperti a vostra disposizione compilando la form qui di seguito.

Per scoprire la nostra storia di innovazione e assistenza su misura del Cliente, vi invitiamo a consultare la nostra presentazione

Siamo sempre a vostra disposizione per una valutazione preventiva del rischio della vostra azienda: basta solo contattarci.

Vi invitiamo a seguire anche il nostro profilo Twitter per seguire le innovazioni e i trend di sviluppo per il mercato delle assicurazioni.

Grazie per l’attenzione e la lettura!

    Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e presto il consenso al trattamento dei dati*

    Categorie
    Archivio
    2021 (68)
    2020 (93)
    2019 (101)
    2018 (73)
    2017 (6)