Edilizia sostenibile: il nuovo trend per l’ambiente

Ediliza Sostenibile - PCA Consultative Broker

“Edilizia sostenibile” vuol dire un concetto di sviluppo in grado di tenere conto, fin dalle prime fasi del progetto, delle risorse naturali e dell’ambiente circostante. In un contesto ad alto rischio idrogeologico come quello italiano, la sostenibilità non è solo il trend del futuro. È anche un imperativo del presente.

Costruire un edificio sostenibile vuol dire adottare soluzioni progettuali, costruttive e impiantistiche (che abbinate ne fanno un prodotto edilizio di nuova generazione) in grado di contenere le dispersioni energetiche garantendo comunque alti standard di efficienza e un rapporto il più possibile sinergico e simbiotico con l’ambienta naturale.

L’EDILIZIA “GREEN”: COS’E’ E COME FUNZIONA

Il tema della sostenibilità non è certo una novità, ma oggi rappresenta un obiettivo primario trasversale ai diversi settori produttivi.

Un’edilizia più green è possibile e i margini di miglioramento sono elevati. Basti pensare che attualmente l’edilizia è responsabile dell’estrazione del 50% delle materie prime di tutta Europa, del 36% delle emissioni, del 40% dei consumi energetici e del 21% dei consumi d’acqua.

Dati che rendono evidente la responsabilità del settore delle costruzioni nella lotta al cambiamento climatico e nel raggiungimento degli obiettivi di tutela ambientale.

Come progettare secondo i principi dell’architettura ecosostenibile? Il primo passo è indubbiamente quello di modificare l’approccio alla progettazione degli edifici e delle infrastrutture. Occorre una progettazione attenta che permette di guidare la maggior parte delle altre scelte che ne seguono, dato che è in fase progettuale che si scelgono i materiali, le metodologie costruttive, gli impianti, le tecnologie a cui ricorrere e le maestranze da coinvolgere.

È il progettista che dovrà studiare il miglior orientamento possibile, la forma e il volume più adeguati, scegliere materiali naturali o a basso impatto ambientale, simulare il comportamento e le performance dell’edificio, individuare quali tecniche costruttive riducono i tempi di cantiere, prevedere impianti efficienti e che sfruttano l’energia rinnovabile.

Successivamente, durante la fase di cantiere possono essere molte le cause di inquinamento e impatto ambientale. Parlare di cantieri sostenibili significa pensare a come ridurre l’emissione in atmosfera di sostanze pericolose, il consumo di energia e di risorse naturali preziose come l’acqua, diminuire l’inquinamento acustico e gestire correttamente i rifiuti da cantiere.

Per questo è fondamentale gestire il cantiere in modo adeguato, dando importanza ad aspetti come la manutenzione delle infrastrutture utilizzate, la pianificazione dei lavori, l’installazione di barriere acustiche mobili, l’utilizzo di veicoli meno inquinanti, la pulizia e l’organizzazione del cantiere, il riutilizzo dell’acqua, la dispersione di polveri, lo stoccaggio e l’isolamento di rifiuti e inerti in contenitori adeguati, così da evitare la loro dispersione. Oltretutto, una buona progettazione e la scelta delle giuste tecniche costruttive, permette anche la riduzione dei tempi di cantiere.

PERCHE’ SERVE UN’ASSICURAZIONE ANCHE PER IL CANTIERE SOSTENIBILE

Ancora più nell’edilizia sostenibile, la sicurezza è fondamentale, data la complessità del progetto. Senza dimenticare che a volte nei cantieri edili capitano infortuni e sinistri. Un solaio in calcestruzzo armato collassa, una gru si ribalta o le pareti dello scavo di fondazione franano. Lo scavo cede poco prima della chiusura dei lavori. Un bambino riesce a entrare nel cantiere, ferendosi. O durante il montaggio di una macchina vengono danneggiati alcuni componenti. Oppure può verificarsi un cedimento strutturale. Tutti eventi dannosi che possono verificarsi in un batter d’occhio.

Ogni progetto di costruzione presenta dei rischi, dunque è consigliabile per le aziende di costruzione dotarsi di un’assicurazione costruzioni (C.A.R.) tale da offrire una copertura completa per i progetti di costruzione, che si tratti di ampliamenti, ristrutturazioni o nuove edificazioni. L’obiettivo è tutelare il patrimonio Aziendale da pretese risarcitorie di terzi e/o da danni all’opera che l’azienda sta realizzando.

La credibilità di un’azienda dedita all’edilizia passa anche per le garanzie assicurative che essa è in grado di esibire ai potenziali clienti. Più solida e ampia è il ventaglio di tutele assicurative in possesso la polizza sottoscritta all’impresa edile maggiore sarà la fiducia che il committente privato nutrirà nei confronti dell’azienda stessa.

 

Per conoscere in dettaglio la nostra consulenza strategica e i nostri servizi innovativi, sempre aggiornati anche grazie alla nostra partecipazione ad eventi internazionali di primo piano, potete contattare Gabriele Stella, Responsabile Engineering Italia (gabriele.stella@pcabroker.com) https://www.pcabroker.com/team-engineering/

Vi invitiamo anche a consultare la nostra presentazione: link di download

Siamo sempre a vostra disposizione per una valutazione preventiva del rischio della vostra azienda: basta contattarci.

Vi invitiamo a seguire anche il nostro profilo Twitter per conoscere le innovazioni e i trend di sviluppo per il mercato delle assicurazioni.

Grazie per l’attenzione!

    Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e presto il consenso al trattamento dei dati*

    Categorie
    Archivio
    2021 (27)
    2020 (93)
    2019 (101)
    2018 (73)
    2017 (6)