… e vissero felici e assicurati: l’assicurazione per il matrimonio

… e vissero felici e assicurati: l’assicurazione per il matrimonio

Assicurazioni per il Matrimonio - PCA Consultative Broker

Secondo i dati Istat 2016 in Italia, ogni anno convolano a nozze circa 200.000 coppie, spendendo in media almeno 15.000 euro per abiti, bomboniere, cerimonia, luna di miele e tutto quello che ha a che fare con il matrimonio. Spese notevoli che magari si interrompono a pochi metri dall’altare per colpa di un imprevisto: ecco quindi che anche in Italia sono arrivate le polizze per i matrimoni.

TUTTI GLI IMPREVISTI DI UN MATRIMONIO

L’organizzazione di un matrimonio è uno stress per la coppia che, tra inviti, tavoli, e bomboniere viene chiamata ad un grande lavoro. A volte capita che, nonostante gran parte del matrimonio sia già stato organizzato, uno dei due futuri sposi decida all’ultimo di tirarsi indietro. Niente paura, almeno per il portafoglio: l’assicurazione contro l’annullamento consente ai mancati coniugi di ottenere il rimborso delle spese sostenute per il recesso anticipato dai servizi già prenotati per la celebrazione; sono coperti dalla polizza, ad esempio, i costi legati a fotografo, location, ristorante, catering, torta nuziale, abiti, bomboniere, partecipazioni, fiori, auto noleggiata e artisti ingaggiati per l’intrattenimento. Ma attenzione a franchigie ed esclusioni: quando l’annullamento è legato alla volontà di uno (o entrambi) gli assicurati, il rimborso potrebbe essere parziale.

Invece la polizza copre invece fino al 100% nel caso in cui la cerimonia venga annullata per circostanze terze impreviste e indipendenti dalla volontà degli sposi, come l’impossibilità fisica di uno dei due partner di raggiungere il luogo delle celebrazioni, a seguito, ad esempio, di gravi calamità naturali, o in caso di gravi infortuni, malattie o decessi, anche dei familiari più stretti.

DURANTE LA CERIMONIA

Cosa accade se durante il ballo a bordo piscina il testimone scivola sul bagnato e sbatte la testa? O se il tappo dello champagne finisse nell’occhio del capoufficio facendogli male? Nessuna paura; la garanzia responsabilità civile copre gli sposi da tutte le richieste di risarcimento per danni involontariamente causati a terzi durante i festeggiamenti.

Se cerimonia e ricevimento sono filati lisci, non rimane che partire per la luna di miele. In questo caso, oltre alle tradizionali polizze viaggio offerte dalle compagnie, gli sposi possono chiedere alcune garanzie speciali, come quella per assicurare gli anelli nuziali, che rimborsa il valore delle fedi nel caso in cui queste dovessero essere rubate o smarrite durante il viaggio.

LA CASA AL SICURO

Non solo la coppia, ma anche il loro “nido” può essere assicurato per il primo anno di matrimonio con la copertura di servizi di manutenzione della casa: si va dal fabbro a domicilio, che interviene in caso di smarrimento delle chiavi della porta, all’elettricista, pronto a riparare guasti improvvisi dell’impianto elettrico, sino all’idraulico, da far intervenire per problemi alle tubature. E se il danno richiede di lasciare per qualche giorno l’appartamento, niente paura: l’assicurazione provvede a prenotare e pagare l’albergo e, ove necessario, predispone anche la vigilanza al contenuto dell’abitazione.

Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e presto il consenso al trattamento dei dati*