2021: Gli eventi più importanti per le assicurazioni

2021: Gli eventi più importanti per le assicurazioni - PCA Consultative Broker

Il 2021 è stato un anno cruciale. Allora abbiamo raccolto i fatti e gli eventi più significativi che abbiamo attraversato in prima persona, su cui abbiamo dibattuto e riflettuto, ma soprattutto trovato soluzioni e nuove alternative – per il mercato assicurativo ma anche per l’interesse più generale del sistema economico.

Il nuovo welfare aziendale

La pandemia da Covid-19 ha colpito tutti, imprese, professionisti, lavoratori. L’emergenza sanitaria ha acutizzato i bisogni sociali all’interno delle aziende e reso più evidente l’interdipendenza fra gli assetti economici e gli equilibri ambientali. Anche il campo d’azione del welfare ne sarà influenzato in due direzioni:

  1. si dovranno adottare in azienda misure che, oltre a soddisfare gli interessi dei lavoratori, non abbiano impatti ambientali;
  2. sarà necessario rafforzare i legami fra le azioni di welfare delle imprese e le scelte degli enti e delle istituzioni locali.

Mai come oggi il concetto di “people care” assume ancora più valore. Una pandemia mondiale ha portato dei cambiamenti mai visti prima nella quotidianità delle persone e il lavoro è uno dei principali settori che è uscito rinnovato da questo periodo drammatico.

Superbonus 110%, imprese edili e soluzioni assicurative dedicate

Il Superbonus 110% ha avuto l’obiettivo di avviare un processo strutturato di rigenerazione urbana al fine di migliorare il patrimonio edilizio esistente. Tale norma, oltre a costituire un vantaggio per i soggetti che possono accedervi, rappresenta un’opportunità concreta di rilancio per l’economia e, in particolare, per il settore delle costruzioni.

In un periodo storico ancora segnato da un forte rallentamento del ciclo economico, in cui le strutture finanziarie dei costruttori già particolarmente fragili sono state ulteriormente compromesse dalla pandemia da Covid-19, le assicurazioni hanno dato un grande valore aggiunto contro i rischi.

Cambiamenti strutturali per l’agricoltura

A causa dei cambiamenti climatici l’agricoltura e le produzioni nazionali hanno subito tagli che vanno dal 5 al 10% per le previsioni di vendemmia, al 10% per il grano, mentre è praticamente dimezzata la frutta nazionale con cali del 30% per le ciliegie, del 40% per pesche e nettarine e fino al 50% per le albicocche (rispetto ad un’annata normale). L’agricoltura, secondo la riflessione di Coldiretti, è l’attività economica che più di tutte le altre vive quotidianamente le conseguenze dei cambiamenti climatici ma è anche il settore più impegnato per contrastarli – con le assicurazioni al loro fianco.

Il blocco del Canale di Suez

Se il 2020 è stato segnato dall’avversarsi di quella che sembrava una profezia apocalittica – una pandemia globale – il 2021 è iniziato sotto lo stesso segno: era improbabile, nell’era del rischio cyber, prevedere che una mega porta-container (tra l’altro è una delle più imponenti attualmente in servizio) finisse incagliata niente meno che nel Canale di Suez, trasformando il Mediterraneo e l’Oceano Indiano in una distesa marina affollata da oltre trecento navi mercantili in attesa di passare per Suez. Ma l’aspetto più rilevante è l’amplificazione degli effetti negativi in pratica all’intero sistema economico.

Vince l’inclusività di Dive In Festival

Prende corpo Dive In Festival 2021 dal 21 al 23 settembre, l’evento internazionale di riferimento per l’inclusione e la diversità nel settore assicurativo e PCA è orgogliosa di sostenere anche quest’anno un’iniziativa di tale valore. PCA Consultative Broker fornisce un contributo di valore: con il suo know-how trentennale nell’innovazione continua per le assicurazioni a livello trade, con politiche HR finalizzate a valorizzare l’ingresso delle nuove generazioni, con la promozione della diversità e dell’inclusione nei team per sviluppare un ambiente di lavoro capace di moltiplicare il talento e la partecipazione di tutti.

Soluzioni integrate per la filiera dei carburanti

Oil&NonOil è la principale fiera dove si incontrano i massimi rappresentanti del mercato energie, carburanti e mobilità a livello di aziende, professionisti, centri di ricerca e media, in convegni, seminari e workshop per approfondire l’analisi dei temi al centro dell’interesse degli operatori, per tre giorni a Veronafiere dal 24 al 26 novembre 2021 – quest’anno alla sedicesima edizione. PCA ha giocato da protagonista anche con uno stand multi-specialistico, perché insieme a PCA erano presenti anche una serie di società di primo piano del Gruppo Gavio per coprire l’intera filiera dei carburanti, dalla logistica al trasporto e alla distribuzione – un unico stand PCA offre il vantaggio esclusivo di mettere a disposizione dei partecipanti alla fiera una pluralità di competenze, esperienze e servizi.

Hackers all’attacco

Il 2021 sarà ricordato come l’anno degli attacchi ransomware più devastanti, specialmente in Italia. L’attacco a MediaMarket è l’ultimo di una lunga serie. In Italia, la regione Lazio, la San Carlo e la SIAE sono state colpite da attentati simili e le ultime due a pochi giorni di distanza le une dalle altre. Nel mondo, gli Stati Uniti hanno fatto notizia con l’attacco alla Colonial Pipeline che ha preferito pagare un riscatto di circa 75 Bitcoin (pari a circa 4,5 milioni di dollari), che tuttavia sono stati recuperati dall’FBI.

L’andamento dell’automotive

È crisi nera per il mercato auto, che nel mese di novembre in Italia ha registrato 104.478 immatricolazioni, con un calo del 25% su novembre 2020 e del 31% sullo stesso periodo del 2019. L’andamento negativo degli ultimi mesi sta condizionando pesantemente l’andamento dell’intero anno, da gennaio a novembre le auto immatricolate sono state 134mila contro le 120mila dell’anno scorso, con un recupero che si è ridotto all’8,6% rispetto al 2020, periodo condizionato da pandemia e lockdown. Al centro della crisi c’è la mancanza di semiconduttori che condiziona la produzione, allunga i tempi di consegna delle autovetture e rappresenta, secondo l’ultima rilevazione del Centro Studi Promotor, la prima causa dell’attuale situazione secondo l’81% dei concessionari interpellati. Come evidenziato da Unrae, in 11 mesi la voragine delle auto perse rispetto al 2019 è di oltre 400mila unità.

Un anno complesso e intenso, il 2021. Con PCA l’assicurazione diventa anche una consulenza strategica per affrontare le contingenze, ridurne l’impatto e valorizzare il business.

 

Per scoprire la nostra storia di innovazione e assistenza su misura del Cliente, vi invitiamo a consultare la nostra presentazione: link di download

Siamo sempre a vostra disposizione per una valutazione preventiva del rischio della vostra azienda: basta solo contattarci.

Vi invitiamo a seguire anche il nostro profilo Twitter per seguire le innovazioni e i trend di sviluppo per il mercato delle assicurazioni.

Grazie per l’attenzione!

    Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy*

    Presto il consenso per le finalità presenti al punto 2 dell'Informativa sulla Privacy

    Categorie
    Archivio
    2022 (81)
    2021 (87)
    2020 (93)
    2019 (101)
    2018 (73)
    2017 (6)