Il 2021 delle assicurazioni: ottimismo, comunque

Il 2021 delle assicurazioni: ottimismo, comunque - PCA Consultative Broker

Il 2021 si prospetta un anno vivace per il settore assicurativo in Italia. Il consolidamento in atto nel settore bancario avrà ripercussioni sulle quote di mercato delle assicurazioni. A evidenziarlo è la divisione rating assicurativi di Standard & Poor’s, durante la presentazione sull’outlook 2021 del comparto in Italia. In Italia una fetta importante di polizze Vita è raccolta attraverso il bancassurance e i movimenti di M&A nel settore bancario possono portare a un rimescolamento delle quote di mercato nelle società assicurative.

Più difficile invece vedere un consolidamento fra assicurazioni a livello internazionale. A differenza del mercato bancario quello assicurativo in Europa è molto integrato con i top player che operano da diversi anni in vari Paesi.

Il cyber-rischio invece è un tema delicato, in evoluzione, dove in poco tempo si è passati da attacchi hacker etici, tipo Anonymous, a episodi di guerra condotta con strumenti informatici per sabotare la produzione di determinati beni ed energia in alcuni Paesi, fino ad attacchi-cyber con intenti criminali. Ci sono mille modi diversi di compiere degli agguati informatici, dall’ingresso nel sistema della vittima per raccogliere elementi come dati personali, mail, foto, password, oppure attacchi con ingresso di un virus che blocca il pc, con successivo ricatto alla vittima, costretta a pagare per ottenere quello che gli è stato rubato e per veder ripartire il sistema. Addirittura, capita che il wifi di casa sia lento perché la nostra capacità di connessione è utilizzata dagli hacker per produrre attacchi informatici. È un panorama vasto ancora in chiaroscuro per il mercato assicurativo.

Con l’attenzione rivolta ai numeri del settore, dopo un significativo calo nel primo semestre del 2020, le sottoscrizioni di polizze vita sono riprese con un calo limitato al 4% a fine 2020. In questo contesto di tassi bassi e di mercati volatili le polizze unit-linked, legate a fondi di investimento, sono destinate a crescere nei prossimi anni. Il lockdown ha anche favorito la crescita delle polizze vita, in parte perché creano una specie di risparmio forzato e perché hanno diminuito la propensione degli italiani a non riscattare le polizze in scadenza.

Sfiorato il minimo storico nei riscatti delle polizze di risparmio mentre si afferma la tendenza a ridurre i rendimenti minimi garantiti, la metà dei quali e pari a zero, mentre solo il 10% di polizze ha minimi garantiti del 2%. In questo quadro, l’aspettativa è di una redditività piuttosto stabile perché il settore continua a focalizzarsi sull’efficientamento dei costi.

S&P considera “soddisfacente” la redditività del settore e prevede che il combined ratio rimanga tra il 92% e il 94% nel 2021-2022, in linea con la media del periodo 2015-2019 e in aumento rispetto a un livello stimato del 90% nel 2020.

Nel 2020, l’assicurazione P/C ha beneficiato di un significativo calo della frequenza dei sinistri a seguito dei blocchi e del rallentamento dell’attività economica, che hanno portato il combined ratio a circa 1’85% -87% nella prima metà dell’anno. In particolare il numero di sinistri auto è diminuito del 53% tra febbraio e maggio, con un calo massimo del 79% in aprile. Il rimbalzo economico atteso nel 2021 dovrebbe pesare negativamente, anche se di poco, sul nostro combined ratio previsto, così come sui rendimenti tecnici potenzialmente più deboli nelle polizze di responsabilità civile, che hanno beneficiato negli ultimi anni del deflusso positivo delle riserve dell’anno precedente.

 

PCA è al fianco delle aziende per individuare strategie e soluzioni innovative con i nostri esperti a vostra disposizione, compilando la form qui di seguito.

Per scoprire la nostra storia di innovazione e assistenza su misura del Cliente, vi invitiamo a consultare la nostra presentazione: link di download

Siamo sempre a vostra disposizione per una valutazione preventiva del rischio della vostra azienda: basta solo contattarci.

Vi invitiamo a seguire anche il nostro profilo Twitter per seguire le innovazioni e i trend di sviluppo per il mercato delle assicurazioni.

Grazie per l’attenzione e la lettura!

    Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e presto il consenso al trattamento dei dati*

    Categorie
    Archivio
    2021 (27)
    2020 (93)
    2019 (101)
    2018 (73)
    2017 (6)